un inglese, un tedesco e un italiano…

OLYMPUS DIGITAL CAMERADiventando scout ti unisci ad una grande moltitudine di ragazzi appartenenti a molteplici nazionalità, ed avrai amici in ogni continente. Questa fratellanza scout è per molti lati simile ad una crociata. Gli scout di ogni parte del mondo sono ambasciatori di buona volontà, che fanno amicizia ed abbattono ogni barriera di colore, di credo religioso, di classe sociale. […]Una serie di jamborees mondiali ed altri riunioni di Scout provenienti da molti paesi diversi ci hanno insegnato che attraverso l’esercizio della reciproca tolleranza e collaborazione, nascono la simpatia e l’armonia. […] Possiamo fare campi assieme, fare assieme degli hykes, e godere di tutta la gioia della vita all’aria aperta, e così dare una mano a forgiare una catena di fraternità (B.P)

Possiamo anche semplicemente dare un profumo nuovo al gemellaggio che la nostra città, Rovigo, mantiene da vent’anni con la cittadina tedesca di Viernheim.
Con questo spirito nel 1999 è iniziato il gemellaggio tra il Rovigo 1 e il gruppo di Viernheim, e da due anni si è allargato al neo nato gruppo Rovigo 2.

 In questi tredici anni abbiamo realizzato insieme un campo di branco, una route di clan, un campo di gruppo presso la base di Zellhof, un campetto di Pasqua con le alte squadriglie dei due reparti e vari incontri tra noi capi, italiani e tedeschi.
Ad inizio dicembre, pochi giorni fa, con alcuni capi del Rovigo 1 e del Rovigo 2 abbiamo organizzato un’uscita in Germania allo scopo di progettare insieme i passi futuri di questo gemellaggio scout.
A questo incontro hanno partecipato anche delegazioni di scout inglesi e
francesi provenienti dagli altri paesi gemellati con Viernheim.
Il nuovo profumo di questo incontro era quello tipicamente scout: l’odore di un fuoco vissuto insieme, danzando, cantando e condividendo le proprie tradizioni. In tutti questi anni non è sempre stato facile mantenere vivo lo spirito di questo gemellaggio, perchè i ritmi sono spesso frenetici e le classiche attività di gruppo e di unità sono tante; ma abbiamo sempre pensato che sia importante vivere momenti di fratellanza internazionale con gruppi scout stranieri e ci riteniamo fortunati per questo dono che le nostre città ci hanno fatto: un dono prezioso, da custodire con cura e pazienza.
Torniamo dalla Germania con la gioia di avere fratelli e amici nuovi, con cui provare costruire un mondo migliore, sulla via della pace.
Questa voce è stata pubblicata in Rovigo1, Scout nel mondo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.